Una nutrizione potente

Una nutrizione potente

Questo video segue l’articolo uscito qualche settimana fa scritto dalle educatrici del Centro Giovani Federale.

Come affrontare una perdita in un momento di lontananza forzata, e come restare vicine come educatrici, come ragazzi e ragazze che vivono il Centro Giovani come una seconda e grande famiglia, a chi ha perso durante questi mesi una persona importante e fondamentale nella propria vita?

Abbiamo pensato di fare un gesto di cura, rendere reale sotto le nostre mani il nostro pensiero di vicinanza per chi, in quel momento così delicato e doloroso della propria vita, ne aveva bisogno.

Abbiamo impastato i pensieri, le parole e le lacrime. Abbiamo impastato con delicatezza, con concentrazione e amore, per restare uniti insieme tramite un unico e potente gesto.

Il nostro gesto e le nostre mani hanno così creato la pagnotta di pane che materializzandosi piano piano con amore e cura sotto i nostri occhi, è stato un modo per esserci e far sentire la nostra presenza. Ognuno con le sue modalità con le sue possibilità e il suo sentire ha messo amore e cura nel gesto fatto appositamente e unicamente per “l’altro”. 

Perché una grande famiglia crea sempre una calda e morbida pagnotta da condividere con tutti.