Una crescita inaspettata: l’esperienza di Valentina

Una crescita inaspettata: l’esperienza di Valentina

“In cucina i bambini sono i critici più severi. Dopo questa esperienza, però, mi sono resa conto che mi piacerebbe insegnare anche a loro” afferma Valentina, mentre racconta una delle tante esperienze vissute nell’ambito delle iniziative legate al progetto youngErcard.

Nonostante sia giovane, Valentina ha già maturato abbastanza esperienza da condurre, occasionalmente, dei programmi culinari su TvParma. Il suo sogno, infatti, è di diventare insegnante di cucina o di aprire una pasticceria. Un progetto che prende molto seriamente. Per questo motivo frequenta il corso di Economia e Management presso l’Università, in modo da avere la giusta base di nozioni economiche. Una volta terminato, vorrebbe iscriversi a una scuola di cucina professionale.

Il percorso è già abbastanza tracciato, eppure un’esperienza accostabile al volontariato le ha rivelato capacità che forse non avrebbe mai scoperto seguendo un classico percorso di studi.

 “Mi sono iscritta ala youngERcardquando frequentavo le Scuole Superiori. La prima ‘avventura’ è avvenuta un’estate, partecipando, con una mia amica,al Festival Multiculturale a Collecchio”. La giovane ha collaborato per una settimana, dormendo in un ostello con altre ragazze, con le quali ha molto legato. 

“Mi sono occupata principalmente della gestione dei tavoli e ho dato una mano in cucina, osservando la preparazione di piatti con ingredienti che all’inizio consideravo bizzarri. Grazie a quell’esperienza ho imparato tante cose dal punto di vista culinario ma ho anche imparato molto sull’organizzazione di un evento”.

Quest’occasione l’ha fatta così maturare dal punto di vista professionale ma anche da quello umano. “Durante le giornate abbiamo incontrato ragazzi migranti che ci hanno raccontato la loro vita: mi hanno aperto gli occhi, lasciandomi un punto di vista diverso”.

In seguito, in occasione degli eventi legati a Parma Capitale Italiana della Cultura 2020, Valentina ha collaborato all’iniziativa al GastronomyHub, presso il Palazzo della Provincia, dove ha tenuto i corsi di cucina a bimbi di età dai quattro ai dodici anni.

“Nonostante sia stato difficile gestirli qualche volta, mi hanno dato tanta soddisfazione. Lasciandoli liberi di creare, con qualche indicazione, hanno prodotto cose bellissime, come degli igloo ricavati da pandori. Nel momento in cui hanno percepito che stavo cercando di farli divertire, insegnando qualcosa, mi hanno ascoltata subito. Tutto questo è stato molto istruttivo per loro e anche per me. Avevo paura di non riuscire a gestirli, invece sono riuscita a farlo e loro sono stati dolcissimi”.

Nonostante queste esperienze le abbiano lasciato molto da tanti punti di vista, Valentina ha avuto una sorpresa ulteriore: due carte regalo da spendere sulla rete Trenitalia.. Oltre a quello monetario, il valore aggiunto è inestimabile. “Tramite queste attività ho scoperto nuovi mondi e fatto nuove esperienze. Con le carte regalo, però, è arrivato anche un senso di responsabilità e riconoscimento. Inoltre, ho potuto vivere esperienze ulteriori, viaggiando in Liguria per esempio, proprio grazie a quelle appena concluse”.

Valentina

Per maggiori informazioni su youngER Card cliccate sul pulsante: