UNA COMUNITà CHE CRESCE

UNA COMUNITà CHE CRESCE

Generare prossimità nello spazio urbano significa creare spazi collaborativi, di attivazione civica e di rafforzamento della comunità.

Nel quartiere Montanara, coinvolgendo le diverse realtà che vivono il territorio, nell’ottica dell’abitare il quartiere, della conoscenza, della collaborazione, si sta lavorando per la costruzione di legami saldi che possano generare dei circuiti virtuosi. Al fine di costruire un sistema collaborativo e favorire la partecipazione, sono state poste le basi nella ri-creazione di una rete comunitaria del quartiere Montanara.

Il Centro Giovani Montanara ha indetto, su richiesta di alcune realtà territoriali, un primo incontro “nandagie” che in wolof, lingua senegalese, significa “incontriamoci”, al quale hanno partecipato sette diverse realtà. Agli incontri successivi hanno invece partecipato oltre venti realtà del territorio.

L’incontro diventa l’occasione per confrontare pensieri e attivare sinergie nuove. In questo percorso partecipativo si delineano insieme le future traiettorie di trasformazione, si sviluppano e nascono nuovi legami sociali e progettualità comuni, si rendono concrete le relazioni tra le persone e i gruppi. La forza di questa rete risiede anche nella capacità di aggregare soggetti diversi, per forma e sostanza, facilitando lo scambio di energie e risorse per uno scopo comune.

Come le api, considerate modello di operosità a vantaggio dell’intera comunità, le associazioni del quartiere si adoperano nel territorio per rispondere ai bisogni che emergono. Il loro ruolo nasce dalla consapevolezza di chi sa di agire in un ecosistema fragile ed è elemento fondante per il mantenimento del suo equilibrio.