#UEaParma con EFSA: la salute delle api

#UEaParma con EFSA: la salute delle api

Ma l’Unione europea ci serve davvero? E EFSA che cosa fa? Per rispondere a queste domande e stimolare un momento di dialogo e confronto critico sul ruolo e il valore delle istituzioni europee per i cittadini, in occasione delle elezioni del Parlamento europeo del 2019 e della relativa campagna #stavoltavoto, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha ospitato presso la propria sede una serie di laboratori di co-ideazione di infografiche rivolti alle scuole di Parma. In collaborazione con il Centro comune di ricerca (JRC) della Commissione europea e Europe Direct Emilia-Romagna, abbiamo coinvolto circa 200 studenti provenienti da 7 istituti di Parma – Liceo Scientifico Ulivi, Istituto Tecnico Economico Melloni, ITIS Da Vinci, Liceo Linguistico Marconi, Liceo Artistico Toschi, Liceo delle Scienze Applicate Marconi, Scuola per l’Europa – nell’ideazione di alcune infografiche sul lavoro di EFSA e di altre istituzioni europee: i ragazzi hanno elaborato visivamente gli argomenti discussi durante i laboratori. I materiali prodotti sono stati poi tradotti da grafici professionisti in 8 infografiche finali, che sono diventate oggetto di una caccia al tesoro urbana via Instagram patrocinata dal Comune di Parma. Uno degli argomenti trattati nei laboratori è stato il lavoro di EFSA a tutela della salute delle api. Gli studenti della Scuola per l’Europa ci hanno aiutato ad illustrarlo in questa infografica.

Le api sono gli impollinatori più importanti della Terra e contribuiscono al miglioramento ed al mantenimento della biodiversità di una vasta gamma di colture e piante selvatiche. Negli ultimi 10-15 anni, la comunità scientifica ha notato una significativa riduzione del numero di questi impollinatori dovuta a molteplici fattori di stress, quali agricoltura intensiva, uso di pesticidi, cambiamenti climatici e perdita di habitat e attacchi di agenti patogeni e specie invasive. Non tutte le api però sono influenzate da questi fattori allo stesso modo e allo stesso tempo. Per questo EFSA è impegnata in un’iniziativa finalizzata a sviluppare un approccio di analisi olistico che permetta di valutare i rischi per la salute delle api che derivano dai molteplici fattori di stress a cui sono sottoposte. In questo progetto, che abbiamo chiamato MUST B, vengono messe a sistema le competenze scientifiche dello staff di EFSA,di esperti e di stakeholders esterni in svariate aree tematiche, quali la protezione della salute degli animali e delle piante, la raccolta e l’analisi dei dati, l’elaborazione di modelli analitici, la valutazione degli effetti dei pesticidi sull’ambiente e la protezione della biodiversità.

Questo grande sforzo collaborativo è fondamentale: la problematica è estremamente complessa ed il lavoro di analisi richiede un’ampia condivisione di dati e conoscenze fra tutti gli attori coinvolti. Questo è il motivo per cui, dal 2017, con il sostegno del Parlamento europeo, EFSA ha sostenuto l’istituzione di un partenariato europeo per le api: una piattaforma che riunisca scienziati, apicoltori, agricoltori, industria e organizzazioni ambientali. L’iniziativa ha avuto il riconoscimento dell’Ombudsman, il mediatore europeo che promuove le buone pratiche amministrative, il quale ha assegnato a EFSA il premio “eccellenza nella collaborazione” per il suo lavoro sulla salute delle api.

Una parte centrale del lavoro in quest’area, riguarda la valutazione dei rischi ambientali relativi all’utilizzo dei pesticidi. Oltre a contribuire ai citati ampi progetti di ricerca ed analisi, il lavoro di EFSA permette l’adozione di misure di protezione specifiche. Per esempio, grazie alle valutazioni scientifiche condotte dagli esperti di EFSA, la Commissione europea e gli Stati membri dell’UE hanno vietato tre sostanze neonicotinoidi, in quanto riconosciute come dannose per la salute delle api.

La condivisione con gli studenti di Parma del lavoro scientifico di EFSA per la protezione delle api è stata un’esperienza appagante e siamo loro grati per averci aiutato a raccontare graficamente quello che facciamo!