#ROMANTICSTRUGGLE 1

#ROMANTICSTRUGGLE 1

Brooke Bentham – Everyday Nothing

Finire l’università non sempre getta nel panico chi la porta a termine, l’esempio viene da South Shields, dal mare mosso della costa est dell’Inghilterra. Brooke Bentham spazia tra Angel OlsenSoccer Mommy e Alvvays, delicatezza e tipica “Albion Melancholic”. “Sono qui per sentire qualcosa di reale” recita la cantante in Perform for You. Missione compiuta Brooke.

A cura dell’Associazione Culturale “MYTH“, ideatori ed organizzatori del festival indie/rock “Rock the Baita“, tradizionale appuntamento sonoro di fine estate in Val Baganza, qualche suggerimento musicale, qualche disco meritevole di essere (ri)ascoltato.

Piccoli episodi melodici e non solo, preziose session live, recupero di dischi fondamentali in tempi difficili. La lotta è da fare, ma guai a farsi mancare buona musica sulla tavola. Tre uscite a settimana, per stimolare l’ascolto e mantenere viva la ricerca del “good sound“.

And in between, it’s never as it seems, ce lo dicono i Beach House.

Ecco a voi: #ROMANTICSTRUGGLE.