Pinocchio – Abecedario

Pinocchio – Abecedario

La prima mostra della seconda edizione di Abecedario è stata l’esposizione collettiva basata sulla favola di Pinocchio, con la partecipazione di 50 artisti, per la maggior parte under 35, illustratori, fumettisti, pittori e scultori provenienti da tutta l’Emilia Romagna. Come nel 2018 la filosofia e la volontà di affiancare giovani artisti indipendenti ad illustratori noti di levatura nazionale sono state la missione primaria di Abecedario, al fine di favorire la possibilità di uno scambio tra i partecipanti al progetto e il pubblico della rassegna.

Con il patrocinio della Fondazione Nazionale Collodi, il Pinocchio e la sua storia hanno fatto vivere Galleria San Ludovico, creando un percorso figurativo e morale, con cinquanta illustrazioni ed installazioni create ad hoc, racchiuse nel catalogo che è divenuto un vero e proprio libro illustrato, insieme ad alcuni testi raccolti dall’originale Collodi del 1883. Numerosi artisti, illustratori, fumettisti, pittori e fotografi hanno reinterpretato e ridisegnato i particolari indimenticabili delle vicende del romanzo di Collodi, un classico che è stato restituito in immagini assai diversificate, con il gusto, la creatività, gli stili e i mezzi espressivi contemporanei.

Hanno esposto i seguenti artisti:

Alessia e Bruno, Pietro Aimi, Claudia Bernardi, Isabella Bersellini, Elisabetta Bianchi, Andrea Bovaia, Bibbito, Blu Xm, Broken Teeth, Pablo Cammello, Lucia Calfapietra, Alessandro Canu, Andrea Casciu, Davide Chiussi, Johnny Cobalto, Lucia Conversi, Isaia Corna (Chomp), Dimitri Corradini, Dissenso Cognitivo, Febbo, Alessandra Mila Formato, Filippo Garilli, Maria Gabriella Gasparri, Grozni, Kiki Skipi, James Kalinda, Lobo, Luogo Comune, Massimiliano Marianni, Mart, Elisa Menini, Mimir, Nelson, Notawonderboy, Riccardo Papavero Crusca, Pepe Coibermuda, Emilia Maria Chiara Petri, Alice Piaggio, Federica Poletti, Ritardo, Rise the cat, Davide Bart Salvemini, Gabriela Starciuc, Luca Skavalcher, Ufficio misteri (Daniele Castellano, Marco Bassi e Bruno Zocca), Massimiliano Vitti, Emanuele Zanichelli

Il Pinocchio è disponibile in formato cartaceo su richiesta presso la S.O. Giovani e Industrie Creative del Comune di Parma.

Per contatti giovani@comune.parma.it

Che cos’è l’Abecedario?

Abecedario è un progetto di promozione delle arti che vuole mettere in moto il processo artistico dei giovani under 35 come strumento di incontro unico e irripetibile, stimolando una maggiore interazione tra l’arte giovanile e il territorio.

Abecedario è un progetto artistico curato dall’Associazione Toro di Parma, sostenuto dall’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Parma e dall’Associazione Gaer, volto a rivitalizzare la produzione culturale, accrescendo la partecipazione dei giovani, creando nuove opportunità di espressione in ambito artistico culturale, e ad evidenziare le potenzialità e le necessità del territorio per favorire lo sviluppo delle industrie culturali creative.

Autore: Simone Galli, S.O. Giovani e Industrie Creative – Comune di Parma