Mostre Storiche a Parma: Il Terzo Giorno

Mostre Storiche a Parma: Il Terzo Giorno

Inaugurata il 20 aprile del 2018 a Palazzo del Governatore, l’esposizione “Il Terzo Giorno” è stata una grande retrospettiva (155 opere tra dipinti, fotografie e installazione) di grandi artisti internazionali che riflettevano sul tema, sempre molto attuale, della sostenibilità ambientale e del rapporto uomo-natura.

La mostra aveva un approccio benefico: il 50% degli incassi della biglietteria furono destinati al Comune di Parma per finanziare il progetto “Km Verde”, per rendere l’aria più pulita con 22mila alberi ed arbusti anti-smog lungo l’autostrada A1. Quaranta artisti, tra cui Marina Abramovic, Noboyushi Araki, Sebastião Salgado, Roger Ballen, Mario Giacomelli e Gabriele Basilico, dialogavano facendo riflettere il visitatore sulla necessità di vivere quotidianamente l’impegno della sostenibilità e la salvaguardia del pianeta.

Curata da Didi Bozzini e promossa dal Comune di Parma, lo spunto concettuale partiva dal terzo giorno della Genesi, la comparsa della vita sulla terra, attraverso la creazione, la distruzione, fino al riscatto del ritorno dell’uomo alla natura. Citiamo il pensiero di Didi Bozzini, che ha progettato interamente questa splendida esposizione: “La nostra epoca è figlia di un profondo cambiamento. Talmente profondo che perfino gli eterni elementi della natura ne sono stati modificati. Terra, aria e acqua non sono più i ricettacoli miracolosi della vita descritti millenni or sono dal libro della Genesi. Il pensiero scientifico e lo sviluppo tecnologico hanno progressivamente trasformato il perenne desiderio di proteggersi dai loro sommovimenti imprevedibili in un’ossessione di dominio, e la pratica economica l’ha tradotta in uno strumento univocamente rivolto allo sfruttamento ed al profitto.

Il Terzo Giorno è il racconto per immagini di questo percorso mentale che va dalla Creazione all’Eden attraverso le peripezie dell’esodo su un pianeta estenuato. Un racconto fatto di analogie e non di logica, di visioni e non di concetti, di meraviglia e non di speculazione. Un percorso nel quale l’arte è proposta come la strada maestra che lo spirito segue per attraversare la natura e penetrarne il prezioso mistero”.

Il Terzo Giorno ha riscosso un grande successo, sia di critica che di pubblico: ne hanno parlato le più importanti riviste di settore e i maggiori quotidiani nazionali, con un’affluenza notevole di visitatori. Il Terzo Giorno non è stata solo una mostra, ma un vero e proprio evento che ha coinvolto i più piccoli con i laboratori dell’Atelier dei Bambini ed ha regalato alla città una notte di musica, arte e cultura di grande impatto.

Di seguito il Link per ascoltare il curatore Didi Bozzini https://www.youtube.com/watch?v=eXO0tKNYhZQ  

Di seguito il Link per rivedere la Notte del Terzo Giorno https://www.youtube.com/watch?v=KZQAlzuYrVo

Alcune immagini della Mostra https://www.flickr.com/photos/comuneparma/albums/72157692428863532/with/27705991308/

Autore: Marco Pegazzano, Settore Cultura – Comune di Parma