Lenz posticipa al 2021 il Festival Natura Dèi Teatri ma prosegue i progetti produttivi e formativi in corso

Lenz posticipa al 2021 il Festival Natura Dèi Teatri ma prosegue i progetti produttivi e formativi in corso

In reazione alla gravità e alle difficoltà del momento e a seguito del recente DPCM, la Direzione Artistica di Lenz Fondazione ha deciso di rimandare all’estate 2021 la venticinquesima edizione del Festival Natura Dèi Teatri, mantenendo integro il programma -che avrebbe dovuto svolgersi dal 10 novembre al 18 dicembre 2020- nella sua declinazione di Sforzo | All women: un’edizione – la prima delle molte a venire – totalmente interpretata dalle opere performative e visuali di artiste di diverse generazioni e provenienze e dalle riflessioni di curatrici e studiose della scena contemporanea.

L’ensemble guidato da Maria Federica Maestri e Francesco Pititto è comunque al lavoro in molteplici direzioni. Sono in corso a Lenz Teatro le prove di Orestea #3 Pupilla, epilogo del progetto scenico triennale sulla tragedia eschilea composto da tre creazioni: #1 Nidi, tratto dall’Agamennone (2018), #2 Latte da Le Coefore (2019) e #3 Pupilla da Le Eumenidi (2020).

La Creazione è il titolo del progetto con cui Lenz Fondazione ha vinto il bando Vivere all’italiana sul palcoscenico, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con il Ministero per Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e volto a valorizzare le progettualità artistiche che sappiano proporre, anche tramite un progetto che trascenda le singole discipline, produzioni rivolte al pubblico internazionale che utilizzino linguaggi contemporanei.

Proseguono inoltre i percorsi terapeutici/riabilitativi e professionalizzanti realizzati in collaborazione con l’AUSL di Parma e nell’ambito della progettualità di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21: performer di diverse età e provenienze sono protagonisti di percorsi di formazione e creazione in seno al grande progetto La vita è sogno, rilettura performativa contemporanea dall’autore barocco spagnolo Pedro Calderón de la Barca.

Per informazioni:

0521 270141

335 6096220

info@lenzfondazione.it

www.lenzfondazione.it.