Cinema

I Beastie Boys sono stati una band molto influente per la sottocultura pop giovanile da metà degli anni ‘80: tre giullari, improbabili gangsta ebrei newyorkesi, che hanno reinventato il genere dedicandosi al rap ma con attitudine punk (poca tecnica, molta arroganza), e hanno lasciato il segno aggiungendo alla musica massicce dosi di anarchia, antipatia, supponenza e genio.  Dopo l’esordio col botto –il milionario, scorrettissimo e sessista “Licensed To Ill”- hanno abbandonato l’etichetta Def Jam di Rick Rubin colpevole di averli “truffati” e, smessi gli abiti degli eterni adolescenti sballati, nonostante una lunga convivenza...

https://vimeo.com/408373508 Il Museo Nazionale del Cinema di Torino propone sul proprio canale Vimeo, ogni mercoledì fino al 3 giugno, sette comiche brevi realizzate all’inizio del XX secolo, appartenenti a un fondo di pellicole 28mm Pathé KOK conservate dal Museo.   Il formato Pathé Kok può essere considerato a tutti gli effetti l’antenato dei VHS e dei DVD.   Nel 1912 una delle...